Con Open City tutta la città è in un click: arriva la mappa virtuale per cittadini 2.0

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
da sinistra: Laura Locci presidente di Pasubio Tecnologia, Giampi Michelusi assessore all'innovazione tecnologica e Nicola Marolla direttore di Pasubio Tecnologia

E’ ai nastri di partenza il  nuovo ed innovativo servizio web per i cittadini di Thiene, realizzato dal Comune con il supporto informatico di Pasubio Tecnologia. Si chiama Open City ed è un sistema informativo territoriale, ossia una mappa virtuale che facilita la consultazione degli oggetti territoriali-geografici che compongono la complessa struttura organizzativa del Comune e dei suoi servizi. Le informazioni sul territorio sono organizzate per contesti: dalle ortofoto attuali e storiche della città all’urbanistica, dai trasporti e dalla viabilità allo sport, dal’istruzione alla sicurezza e molto altro ancora. Consultando la mappa è ad esempio possibile visualizzare e conoscere i percorsi pedonali e ciclabili della città, la dislocazione delle scuole e delle isole ecologiche, l’ubicazione delle sedi delle associazioni e degli uffici pubblici.

Open City va però oltre queste semplici informazioni e attingendo direttamente alle varie banche dati permette al cittadino, all’imprenditore, al tecnico od al turista di compiere ricerche più complesse, come verificare la localizzazione e capienza dei parcheggi, le destinazioni urbanistiche delle aree o consultare la banca dati del catasto oppure controllare il piano di protezione civile. L’insieme delle informazioni è di carattere prettamente amministrativo e istituzionale, ma attraverso la app City Web si va a configurare una vera e propria rete civica. Con Open City si apre insomma al cittadino “2.0” tutto un mondo di informazioni, in un servizio rapido, aggiornato, gratuito, di facile consultazione ed attivo 24 ore su 24.

“Open City – afferma Giampi Michelusi, assessore alle relazioni con il pubblico e all’innovazione tecnologica – è una finestra interattiva completamente aperta, dotata di una quantità enorme di informazioni e servizi offerti in città. Uno strumento che può essere sfruttato da addetti ai lavori, uffici comunali, investitori e, soprattutto, cittadini. Un progetto che si impone anche in ambito turistico, commerciale e industriale per tutti coloro che non conoscono Thiene e hanno il desiderio di vivere, visitare e investire nel nostro territorio”.

Il sistema, infatti, rendendo accessibili le informazioni a tutti gli operatori degli uffici comunali, ottimizza le conoscenze di ognuno, le capacità di primo livello del front office, l’autonomia nel reperire le informazioni necessarie alla propria attività amministrativa,  la possibilità  di dare risposte veloci agli utenti. Un esempio: il posizionamento di un cassonetto per la raccolta dei rifiuti, oggetto di frequente interesse da parte dei cittadini. Se un cittadino avanza richieste  sulla posizione del cassonetto, il funzionario comunale può verificare l’esatta posizione rispetto all’abitazione dell’utente e la distanza rispetto ad altri cassonetti o punti di raccolta. Il cittadino accede alle medesime informazioni  e può quindi relazionarsi all’operatore comunale con indicazioni circostanziate.

Open City funziona su diversi livelli informativi suddivisi in macrocategorie, ciascuna delle quali prevede un sotto-menu, che permette all’utente di individuare le informazioni e accedere al contenuto descrittivo attraverso una scheda dedicata, una  pagina del portale istituzionale o il rinvio ai siti di riferimento. Sono undici i contesti urbani riportati. Il primo riguarda le ortofoto della Città dal 1999 al 2015, il secondo il territorio e gli ambiti territoriali, comprese le previsioni di futura grande viabilità, il terzo l’aspetto urbanistico e comprende le sezioni elettorali, le aree metanizzate e non, i centri per la raccolta rifiuti e le proprietà comunali, comprese le aree di interesse per la protezione civile. Nel quarto ambito sono trattate viabilità, piste ciclabili, sia quelle esistenti che i tracciati di connessione tra le  diversi piste, parcheggi, itinerari pedonali con schede turistiche informative e chilometraggio. Lo sport, con aree sportive, sedi associazioni, aree verdi e per lo sgambamento dei cani nel quinto, istruzione e cultura nel sesto, sanità, con farmacie ed ambulatori nel settimo, turismo e commercio nel l’ottavo, servizi pubblici amministrativi e sociali nel nono, associazioni nel decimo e informazioni catastali nell’undicesimo.

Per questo progetto il Comune di Thiene sarà premiato a breve al Salone Smau di Padova nella sezione “Casi di successo”: è stata riconosciuta in tal modo la bontà dell’idea guida del progetto, che ha puntato alla comunicatività di una cartografia valida da un punto di vista tecnico, in linea con quanto oggi si vede su web o su smartphone, arricchita non solo con dati urbanistici, ma anche con tutte le informazioni utili per vivere il territorio. Un premio che riconosce il lavoro di squadra intersettoriale che è alla base del sistema e che ha permesso di organizzare e strutturare il patrimonio informativo già presente e renderlo fruibile su una mappa, attraverso la georeferenziazione delle informazioni. Il progetto è stato sviluppato infatti in solo quattro mesi, grazie al coinvolgimento degli operatori dei servizi Urp, Lavori Pubblici ed Urbanistica.

Il servizio è consultabile attraverso il sito istituzionale del Comune di Thiene, posizionato nella home page alla voce “Open City” Mappa interattiva delle attività e dei servizi territoriali.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!