L’Olimpia FaiZanè centra il grande slam del volley di serie C: vinta la Coppa delle Alpi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
I ragazzi del Faizanè straripano di gioia dopo l'ennesimo trofeo

Sempre più… in alto con la Coppa delle Alpi. Altissima, purissima e “volleyssima” impresa compiuta per l’Olimpia Faizanè che, forte del parquet amico, completa la quaterna di trofei incamerando anche il titolo di regina del Nord Italia. Il grande slam della pallavolo di serie C diventa storia: promozione, Coppa Veneto Mikasa, Trofeo Triveneto (con Friuli e Trentino) e infine la supercoppa messa in palio tra i team più forti di Liguria, Piemonte, Lombardia e appunto il sestetto di Soliman in rappresentanza del Triveneto. Un doppio 2-0 regala la vittoria e chiude il sipario dorato di un’annata formidabile.

Co…lpa delle Alpi la Coppa delle Alpi, pensata per congiungere in un unico momento di sport le regioni settentrionali toccate dalla catena montuosa. Tutto in un giorno nella cornice caliente del palasport di Zanè, in una domenica 10 giugno con meteo da spiaggia, visto che toccava proprio ai vicentini l’organizzazione dell’evento in quanto portacolori della Fipav del Veneto nella manifestazione. Tutta d’un fiato, con al mattino le semifinali e poi palla in aria e da mettere a terra più volte possibile per aggiudicarsi l’ultimo trofeo di stagione. Trionfale, a conti fatti, per gli zanediensi, pressochè perfetti al mattino contro i liguri dell’Admo Lavagna dopo due set combattuti (27-25 e 25-21) e una rimonta da batticuore annullando due set-point ai genovesi nel primo round, per poi chiudere con meno patemi nel secondo.

A sfidare poi capitan Poletto e compagni nella finalissima del tardo pomeriggio la rappresentante lombarda, la P.V.V. Milano, sbarazzatasi non senza sudore dei torinesi dell’Artivolley Collegno, al mattino in contemporanea sul campo attiguo della tensostruttura e al terzo set. Anche nel duello per il primo posto si assisterà a due frazioni di gioco con epilogo mai scontato, ma il Faizanè riesce a guidare il punteggio con personalità quanto basta per chiudere in sicurezza con un doppio 25-22. L’abbraccio finale va a Vallortigara autore dell’ultimissimo punto della stagione 2017/2018, per un trofeo che vale un inedito quadriplete e il trampolino di lancio per il ritorno – da figliol prodigo per il club altovicentino – in serie B dopo tre annate nel volley veneto.

I risultati completi:

COPPA DELLE ALPI – MASCHILE
Semifinali
Faizanè–Admo Lavagna 2-0 (27-25, 25-21)
Pall.Vittorio Veneto Milano–Artivolley 2-1  (25-18, 18-25, 15-13)
Finale 3°-4° posto
Admo Lavagna–Artivolley 0-2 (18-25, 20-25)
Finale 1°-2° posto
Faizanè–Pall.Vittorio Veneto Milano 2-0 (25-22, 25-22)

Ascolta il Radiogiornale di oggi!