Una preghiera per don Luigi Faccin: tante le comunità di fedeli vicentini a ricordarlo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Un sacerdote al servizio della chiesa, un pastore amorevole nel condurre il gregge affidatogli di volta in volta, un parroco amato in più “avamposti” della fede sparsi per la provincia di Vicenza. Ci sarà la comunità di Castelgomberto in prima linea nell’ultimo omaggio a don Luigi Faccin, scomparso nei giorni scorsi all’età di 84 anni a Creazzo, dove risiedeva nel periodo di riposo e dove svolgeva le funzioni di collaboratore pastorale.
Nel corso del suo lungo sacerdozio fu prete novizio tra le altre a Schio ed Arzignano, per poi essere incaricato di dirigere le parrocchie a Tonezza del Cimone, Alte Ceccato, Castelgomberto e la frazione Valle.

Don Luigi, apprezzato per l’umanità oltre che per l’abnegazione nello svolgere il servizio di testimone della fede in Cristo, avrebbe compito 85 anni il prossimo 10 maggio. Padovano di nascita – natali a Piazzola sul Brenta -, dopo gli studi ecclesiastici trascorse i circa 60 anni di sacerdozio quasi esclusivamente nel Vicentino. Fu tra i fondatori dell’Onlus Missioni della Fede, attiva nei progetti di solidarietà in Kenya, nel 1998.

La cerimonia religiosa sarà preceduta da ben tre diversi incontri di preghiera per ricordarlo e “scortarlo” nella casa del Padre: lunedì 30 aprile (ore 19) presso la chiesa di S. Marco in Creazzo dove il prelato risiedeva; martedì appuntamento alle 19.30 a Castelgomberto e alle 20.30 ad Alte Ceccato (Montecchio Maggiore). Martedì 2 maggio, infine, il rito di saluto alle 16 proprio a Castelgomberto, dove nel locale cimitero riposerà il feretro con le spoglie di don Luigi.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!