Vigili del fuoco soccorrono una 19enne incastrata nell’auto dopo la carambola in strada

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Nel corso dell'intervento essenziale il contributo dei vigili del fuoco

Intervento in codice rosso nel corso della notte tra venerdì sabato in territorio comunale di Castelgomberto, dove è stata segnalata al 118 la presenza di un’autovettura incidentata e ribaltata sul fondo stradale con all’interno una persona ferita. Si trattava di una ragazza di soli 19 anni, la conducente di una vettura Citroen C2, che si trovava sola all’interno del veicolo al momento dell’incidente.

La guidatrice, che avrebbe riportato dei traumi con entità da valutare, non era in grado di uscire autonomamente dall’abitacolo ed è stata soccorsa e portata in salvo dai pompieri giunti dal distaccamento di Arzignano.

L’incidente si è verificato pochi minuti dopo la mezzanotte in via delle Scienza in zona industriale del comune dell’Ovest Vicentino. Si tratterebbe di una perdita di controllo autonoma da parte della guidatrice, una ragazza vicentina di cui non sono state rese note le generalità. Forse dettata da una disattenzione o per altre cause sconosciute che saranno stabilite dai carabinieri della compagnia di Valdagno, intervenuti per i rilievi stradali. La Citroen si è ribaltata sul lato passeggero, con all’interno gli airbag che si sono attivati a protezione della conducente.

Un’ambulanza del Suem 118 ha assicurato la giovane donna all’autolettiga, dopo le prime cure sul posto una volta completato l’intervento dei vigili del fuoco. La 19enne intorno all’una di stanotte è stata quindi ricoverata in pronto soccorso dell’ospedale San Bortolo, per accertamenti e per valutare la prognosi di guarigione.