Chiusura in “coprifuoco” di 5 giorni per il tunnel Schio-Valdagno Pass. Da domani sera

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il tunnel sotto il Monte Zovo chiude i battenti per 5 notti di lavori

Lo Schio-Valdagno Pass rimarrà chiuso al traffico per poco meno di cinque giorni, a partire dalle 21.30 di giovedì sera (domani) e fino all’alba di martedì 22 dicembre, ma esclusivamente in orario notturno.

Una sospensione del servizio temporaneo programmato e giustificato dalla necessità di lavorare in sicurezza al lavaggio e verniciatura delle gallerie, oltre alla manutenzione generali degli impianti.

A comunicarlo nelle scorse ore alla popolazione  la società di gestione della rete stradale provinciale, Vi.abilità srl, che ha calendarizzato l’intervento per metà dicembre. Di fatto, i tecnici incaricati saranno al lavoro quasi in corrispondenza dell’orario di “coprifuoco” imposto dalle normative di emergenza sanitaria, con riapertura alle 5.30 di ogni giorno da venerdì a martedì mattina, con disagi minimi insomma per gli utenti.

Da domani sera alle 21.30 e per altre quattro serate successive, quindi, dopo aver smaltito il traffico serale, il casello di entrata sul versante Leogra sarà chiuso e anche l’accesso dalla vallata dell’Agno verrà interdetto. Un’adeguata segnaletica indicherà i percorsi alternativi per automobilisti autorizzati a muoversi lungo la rete stradale e ai camionisti impegnati in operazioni di carico e scarico serale.

A metà della prossima settimana, poi, dopo lifting invernale l’infrastruttura verrà restituita ai frequentatori abituali rinnovata e ripulita dai residui di emissioni dei mezzi che utilizzano il “traforo” di collegamento tra Alto e Ovest Vicentino.