Vigilia di Ferragosto con temporali ma anche incendi: il bollettino di… fuoco

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Fiamme nel deposito di Trissino

Notte di Ferragosto tutt’altro che di festa per i vigili del fuoco in diversi punti della provincia. Due i focolai più pericolosi segnalati nel corso della nottata, entrambi intorno alle 3. Pompieri all’opera per spegnere due distinti incendi divampati a Trissino e Velo d’Astico, rispettivamente in in un magazzino edile e di un’abitazione. Non si registrano feriti da ustioni in nessuno dei due luoghi d’intervento, mentre i danni provocati da fiamme e fumo denso al contrario ammontano a diverse migliaia di euro, da quantificare al rientro dal periodo di ferie.

In ordine di tempo il primo allarme al comando è giunto da Trissino, dove in via Cinto è sopraggiunta una prima squadra dei pompieri di Arzignano a sirene spiegate. Le fiamme stavano inghiottendo la parte posteriore dell’abitazione utilizzata come magazzino di una ditta edile, attecchendo facilmente su del legname accatastato. Necessari i rinforzi dalla caserma di Vicenza, giunti sul posto, con in tutto con quattro automezzi e dodici operatori a rimboccarsi le maniche per circoscrivere l’incendio che minacciava l’estensione all’abitazione. Non si esclude il dolo all’origine del rogo.

Il secondo incendio è stato individuato alle 3.30 in via Brocconeo a Velo d’Astico. Una casa su due livelli il teatro del focolaio divampato all’interno, con una sola persona presente. Si trattava di una donna che, dopo aver percepito un botto e sentito odore di fumo, è riuscita mettersi in salvo e lanciare immediatamente l’allarme. I pompieri arrivati da Schio e Vicenza con tre automezzi – tra cui l’autoscala – hanno spento le fiamme scongiurando  l’avvolgimento dell’intera abitazione. Danneggiate tre camere al primo piano, salvo il piano terra. Un intervento che si è protratto per ore, fino al mattino di ieri. Le cause dell’incendio di probabile natura elettrica sono al vaglio dei vigili del fuoco.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!