Al via domani Abilmente Autunno, fra decorazioni natalizie, tutorial e web community

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Trentamila metri quadri di esposizione per oltre mille corsi, dieci mostre in programma, 350 espositori provenienti da ben diciassette regioni italiane e undici Paesi del mondo, Abilmente Autunno, in Fiera a Vicenza dal 19 al 22 ottobre, offre il panorama più completo di tutto ciò che è novità, originalità, curiosità, idee nel mondo della creatività manuale oltre alla possibilità di vivere esperienze in prima persona.

Promossa per la prima volta nella sua edizione autunnale da Italian Exhibition Group, la società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera Vicenza, Abilmente Autunno tra corse, mostre, incontri e ovviamente tutti gli ultimi prodotti per le appassionate di manualità è a tutti gli effetti ‘la Festa della Creatività’. E dopo il passaggio a Vicenza, approderà in Fiera a Roma dal 2 al 5 novembre.  La manifestazione accende per prima in Italia la frenesia del DoItYourself nel periodo dell’anno più propizio e sensibile alla corsa in preparazione del Natale fai-da-te, per i regali e gli addobbi in tutte le case e per tutte le tasche: è una vera e propria #tendenzabilmente capace di muovere non solo i 120 mila curiosi e appassionati, ma anche le seguitissime community nate in rete. Come la 19enne Elisabetta Vedovato con oltre 115mila iscritti su Youtube e 18mila followers su Instagram o il caso di Angolo Creativo-Solo Hand Made la community creata da tre donne per favorire progetti dedicati al fai-da-te e che conta già 20mila “like”.

Sbaglia quindi chi pensa alla creatività come a una passione solitaria. Anzi, come ricorda Laura Cantoni, sondaggista e presidente Astarea, tra le prime in Italia a monitorare il fenomeno del do it yourself, “il fare a mano è diventato una tendenza molto significativa, che peraltro da hobby si trasforma in business, financo esaltando il valore etico-sociale della creatività”.

Come dimostrano gli esempi di nuovi modi di fare impresa che non mancheranno alla prossima edizione di Abilmente: i Knit Cafè, luoghi dove incontrarsi per lavorare a maglia e imparare insieme. Diffusi ormai anche in Italia, il quartiere fieristico di Vicenza ne ospiterà uno nella hall 7, il Colorado Knit Cafè gestito dall’Associazione “Sul Filo dell’Arte”.  MegaHub è invece un nuovo modello di co-working con sede nell’Alto Vicentino per sviluppare opportunità imprenditoriali negli ambiti artigianato, sostenibilità e innovazione anche con l’apprendimento di mestieri un tempo esclusivamente maschili e oggi declinati anche al femminile, come la carpenteria e la falegnameria.

A rappresentare il valore etico-sociale della creatività ad Abilmente Autunno ci saranno Progetto QUID di Anna Fiscale, cooperativa sociale che coniuga creatività, solidarietà con un modello economico attento alle fasce più deboli, e la Cooperativa Nuovi Orizzonti che si occupa invece di recupero e reinserimento di donne socialmente svantaggiate – anche attraverso la riscoperta dalla loro manualità.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!