Neopatentato a spasso con l’auto che profuma di… marijuana. Arriva la denuncia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Immagine d'archivio di un intervento notturno dei carabinieri

Se ne andava a spasso allegro e spensierato al volante della sua macchina un 19enne di Altavilla. Spensieratezza venuta meno quando i carabinieri di Brendola hanno esposto la paletta per un normale controllo nel corso della scorsa notte. Non serviva il fiuto di un segugio per capire che all’interno dell’abitacolo si era consumata – o comunque era presente – una droga “leggera”. E non è servita nemmeno una perquisizione così accurata, visto che è bastato aprire il vano portaoggetti per rinvenire ben 24 grammi di marijuana in ipotesi pronta per lo spaccio. Niente arbre magique al profumo di sballo, insomma, ma ciuffetti di erba impacchettati in quantità.

L’episodio è avvenuto in via Asiago ad Altavilla e O.M. – queste le iniziali del giovane nato nel capoluogo e che risiede a poche centinaia di metri dal “posto di blocco” – è stato denunciato dai militari alla Procura della Repubblica di Vicenza per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Probabile che il fermato rifornisse un gruppo di giovanissimi della zona, le indagini proseguiranno in questa direzione.

I controlli dei carabinieri, infatti, continueranno con l’obiettivo di bloccare altri canali di distribuzione di droga nella zona dell’hinterland di Vicenza città.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!