Crac Banca Popolare di Vicenza, dalla Procura in arrivo la richiesta di insolvenza

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La ex sede della Banca Popolare di Vicenza, in via Btg. Framarin a Vicenza

Nuovi risvolti sul caso della Banca Popolare di Vicenza. Da quanto riportato dall’Ansa, “la Procura di Vicenza ha richiesto al tribunale di dichiarare l’insolvenza dell’ex istituto di credito”, attualmente in liquidazione coatta amministrativa. La domanda, in preparazione da settimane ad opera del pool di magistrati che segue la vicenda processuale della Bpvi, è stata depositata ieri alla cancelleria del tribunale civile.

Nelle scorse settimane il collegio presieduto dal giudice Stefano Limitone aveva già esaminato simili richieste avanzate da due privati, ma il tribunale si era riservato la decisione. Probabilmente si aspettava di poterla esaminare anche alla luce della richiesta arrivata dalla Procura.

Nei prossimi giorni dovrà quindi essere riaperta la discussione per arrivare a decidere se davvero Banca Popolare di Vicenza sia insolvente e se debba essere aperta una procedura fallimentare.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!