Non si ferma al richiamo dei militari e li spintona. Denunciato un 19enne ivoriano

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un particolare dell'oasi cittadina del parco Giardini Salvi, in contro a Vicenza

I militari dell’Esercito Italiano gli intimano l’alt ma il destinatario dell’ordine perentorio prosegue la sua marcia indisturbato e indispettito, tanto da “scansare” gli uomini in divisa con una spinta vigorosa. L’episodio è accaduto ieri pomeriggio all’interno dei Giardini Salvi, nel pieno centro del capoluogo berico, con un giovane di colore di 19 anni a tentare – inutilmente a conti fatti – di sottrarsi ad un normale controllo. Una volta fermato e condotto presso i locali di polizia, l’africano è stato identificato in S.I., incensurato regolare in Italia e proveniente dalla Costa d’Avorio.

A intervenire per le indagini i carabinieri della Radiomobile di Vicenza, su indicazione dei soldati dell’Esercito impegnati nel servizio di vigilanza del territorio “strade sicure”.
Scattata la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale, con rilascio a piede libero del giovanotto “ribelle”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!