Ressa di tifosi per il magazzino del Vicenza Calcio

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

E’ proprio senza fine l’amore dei tifosi del Vicenza Calcio, società ormai fallita che rinascerà con la denominazione L.R. Vicenza. Nei giorni scorsi infatti il curatore De Bortoli ha aperto le porte ai tifosi che volessero acquistare uno o più capi del magazzino del Lane. Tute da allenamento, maglie da gara scaldamuscoli: tutto ciò che serviva alla squadra per allenarsi e competere.

Ieri sera la vendita è stata riaperta, e come al primo giro di apertura c’era una vera e propria ressa di fronte ai magazzini dello stadio. Centinaia i supporter arrivati per portarsi a casa un pezzo di storia biancorossa. A coordinare le operazioni il curatore De Bortoli in persona, per l’occasione anche “grossista” di abbigliamento, a incitare i tanti appassionati presenti.

Curatore che in via totalmente informale, con alcuni presenti si è lasciato andare a un paio di battute sulla nuova proprietà Rosso (“persone affidabili e serie”) e sui difficili mesi della curatela fallimentare (“Il Vicenza costava 14.000 euro al giorno”).

Ascolta il Radiogiornale di oggi!