Senza patente di guida due volte in 6 mesi. Per lui 6 mila euro di multa e la confisca

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Immagine d'archivio

Gli era stata revocata la patente da ben 5 anni, ma continuava indisturbato a guidare, incurante del codice della strada. Con l’aggravante di aver provocato un incidente in passato per poi darsi alla fuga. Imperterrito, un 36enne – Z.L. le sue iniziali – è stato raggiunto e bloccato da una pattuglia della polizia locale ieri a Sandrigo. Sono bastati pochi atitmi agli agenti per identificare l’automobilista scorretto, “pescato” per la seconda volta in sei mesi a condurre la sua auto senza averne titolo. Per lui 6 mila euro di multa e la confisca del mezzo.

A intercettare il veicolo, segnalato al distaccamento di Sandrigo attraverso il dispositivo di lettura targa system, gli agenti del consorzio Nevi sulla sp 248 in via Piave. L’uomo recidivo, una volta messo di fronte alle sue responsabilità, non ha opposto resistenza. Gli accertamenti nei suoi confronti hanno confermato che il permesso di guida gli era stato ritirato nel corso del 2013. Cinque anni dopo, nel maggio 2018, il coinvolgimento in un sinistro stradale. Dandosi poi alla fuga – come recita la nota dal comando di polizia di Thiene – con ogni probabilità al fine di evitare sanzioni.

Non è servito un esame accurato, agli agenti intervenuti, per notare che il 36enne viaggiava a bordo dello stesso veicolo ancora incidentato, i cui danni esterni permangono evidenti.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!