Un immigrato vicentino tra gli arrestati dell’operazione anti-terrorismo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Sembra che tra i 14 arrestati, presunti fiancheggiatori di di cellule terroristiche internazionali, ci sia anche un vicentino. Si tratterebbe di un cittadino straniero – sconosciuta al momento la nazionalità – residente nell’hinterland del capoluogo. L’operazione su scala nazionale ha portato all’arresto di possibili finanziatori di gruppi partoriti da Al Qaida attivi in Siria.

Vedi il video delle operazioni di perquisizione.

Non si conoscono le generalità dell’uomo al quale la task force composta da polizia di stato e guardia di finanza ha fatto scattare le manette ai polsi nella mattinata odierna. Alcuni organi di stampa come il Corriere del Veneto ipotizzano, in attesa di conferme ufficiali, che l’indagato risiedesse negli ultimi tempi nel territorio di Gambugliano.

Il blitz antiterroristico, finalizzato a chiudere i “rubinetti” finanziari verso alcuni gruppi islamisti combattenti, sta riscontrando un’eco rilevante sui media nazionali. Una maxi operazione che oltre all’incursione nel Vicentino si dipana in altre province del Veneto.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!