La “marija” era nascosta nel brik del succo di frutta: sequestrata. Si cercano i pusher

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

La droga questa volta era nascosta dentro ad un brik di un succo di frutta, piazzato sul muro di una galleria pedonale a Montecchio Maggiore. A ritrovarla, la polizia Locale dei Castelli nel corso di uno dei frequenti controlli.

Il ritrovamentp è stato effettuato nella galleria dello stabile posto all’incrocio tra via Nogara e via Madonnetta. Da una prima analisi visiva e olfattiva gli agenti hanno subito sospettato che si trattasse di una sostanza cannabinoide, sospetto che è diventato conferma dopo l’effettuazione del narcotest. La droga che è stata ovviamente sequestrata e quindi sottratta all’attività di spaccio.

La polizia locale, guidata dal comandante Massimo Borgo, ritiene che dalla sostanza, ulteriormente tagliata e immessa nel mercato, si sarebbero pututi guadagnare anche oltre 250 euro. Le indagini ora proseguono sul fronte dell’individuazione dei responsabili, anche attraverso la visione delle immagini riprese dalle videocamere della zona.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!