Asiago, orizzonte da scudetto. I giallorossi qualificati per la Final Four

Una fase di gioco recente del Migross Asiago (foto Paolo Basso)

Final Four tricolore agguantata per la Migross Asiago. I giallorossi di coach Ivory potranno tentare l’ennesimo assalto allo scudetto dell’hockey su ghiaccio, grazie al pass conquistato nel corso del campionato internazionale Alps Hockey League che racchiude i top club italiani. Una nuova formula che di fatto sostituisce la tradizionale serie A riservando ai migliori quattro sodalizi nazionali l’accesso alle finali per il titolo 2018/2019. Il terzo posto in graduatoria nella bagarre oltre frontiera tra squadre slovene, austriache e italiane lancia quindi gli asiaghesi in avanti nonostante un avvio tribolato di stagione.

A guidare la graduatoria e godere dei favori dei pronostici le rivali storiche di Val Pusteria (sede a Brunico) e Rittner Buam della Val Renon, rispettivamente con 36 e 33 punti all’attivo. Staccato il Migross, a quota 23, ma davanti a Cortina (22) e Wipptal (21, Vipiteno). In realtà gli altoatesini dell’alta valle dell’Isarco, in credito di un match da disputare, potrebbero sopravanzare gli altopianesi o agganciarli in classifica in caso di successo. In ogni caso, però, la Final Four è assicurata.

Appuntamento per le semifinali tra due settimane, tra martedì 22 e giovedì 24 gennaio (incontri di andata e ritorno), il week end successivo la battaglia finale per il tricolore dell’hockey invernale. Per la Migross Asiago non resta che aspettare il nome del team da affrontare in base alla griglia finale, che sarà uno tra Val Pusteria e Rittner, campioni in carica per tre edizioni consecutive.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!