Imprenditore thienese muore a Cima Portule colpito da infarto

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Cima Portule (foto montagnando.it)

Dramma ieri a mezzogiorno a Cima Portule, sull’Altopiano di Asiago. Giuseppe Costa, 62enne imprenditore thienese, è stato colpito da un infarto durante un’escursione con la moglie.

L’uomo si è accasciato e nonostante in tentativo di soccorrerlo immediatamente da parte della consorte, non c’è stato purtroppo per lui nulla da fare, nonostante l’intervento dell’elisoccorso di Trento, allertato dal Suem 118: purtroppo i medici, giunti sul posto, hanno potuto solo constatarne la morte. Sul luogo della disgrazia sono giunti anche i carabinieri. La salma è stata poi trasportata all’ospedale di Asiago.

Costa era molto conosciuto sia a Thiene che a Zanè, dove dirigeva il colorificio Cover.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!