All’associazione Età Serena il Premio Thiene 2016. Riconoscimento anche per Eva Pevarello

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

La 37^ edizione del Premio Thiene, indetto dall’amministrazione comunale, ha premiato l’attività preziosa di volontariato svolta dall’associazione Età Serena. Il premio ogni anno vuole essere un omaggio di riconoscenza a quanti, cittadini, imprese ed associazioni che si sono distinti per particolari meriti in campo sociale, culturale, civile, economico, imprenditoriale,  sportivo e del volontariato.

La cerimonia (qui la fotogallery con tutti i premiati) si è svolta ieri a Teatro Comunale e ha visto anche la prima uscita thienese per Eva Pevarello, frasca di terzo posto al talent musicale di Sky XFactor. Ad Eva è stato consegnato un riconoscimento per l’ambito culturale, nella convinzione che il suo talento, il suo coraggio, la sua forza nel’affrontare le sfide della vita possa essere davvero un esempio per tanti ragazzi del thienese e non solo.

Il premio principale è andato, però, non a una persona ma a ben 1800: tanti sono gli iscritti all’associazione Età Serena, una realtà che da vent’anni propone molteplici iniziative: momenti di incontro, informazione, divertimento, con l’obiettivo di sviluppare relazioni interpersonali laddove la nostra società tende a isolare e a condannare alla solitudine e all’indifferenza chi è uscito dal percorso lavorativo.

L’Associazione è stata fondata nel 1996 da Saverio Rizzi e Gianluigi Busellato con l’obiettivo di promuovere attività e servizi a favore della terza età. Sostenuta dall’amministrazione comunale con la concessione di locali nella Casa Albergo, l’associazione gestisce anche il Centro Diurno comunale, svolgendo compiti di portierato, coordinamento delle numerose associazioni che lì hanno sede, offrendo sostegno agli inquilini della Casa Albergo con aiuti nelle spese, consulenza nelle pratiche  e pagamento di bollette oltre che in una preziosa attività di ascolto interpersonale. Tra le attività promosse, il servizio bar, la palestra, la ginnastica, il gioco della tombola, il campo per le bocce,  il ballo domenicale,  incontri e convegni.

Nel 2000 l’associazione, modificando il proprio statuto, ha allargato il bacino d’utenza ai  Comuni limitrofi e ha attivato un ambulatorio infermieristico convenzionato con l’Ulss con cui collabora. L’associazione propone all’attenzione dei suoi soci un modello di vita aperto agli altri, con l’adozione a distanza, le opere di carità per le missioni e di assistenza ai non autosufficienti in coordinamento con i servizi sociali, le borse di studio agli studenti meritevoli,  le visite in occasione del Natale agli anziani ospiti nella casa di riposo, la collaborazione ai pranzi di solidarietà di Natale e Pasqua, fino all’organizzazione dei soggiorni climatici per anziani, gestiti da oltre quindici anni e che nel solo 2016 ha visto ben 884 utenti.

Altri riconoscimenti sono andati nell’ambito del commercio a Franco Caretta, gestore distribuzione carburanti stradale, Battista Bonollo e Bruna Gasparella della Trattoria Ponte di Ferro, tutti attivi da oltre cinquant’anni, alla ditta di autotrasporti Fratelli  Leonardi, che opera dal 1954 e alla ditta di trasporti Valente Angelo, che ha festeggiato recentemente i 70 anni di vita.

Per il volontariato l’amministrazione comunale ha voluto riconoscere l’operato del Gruppo Comunale di Protezione Civile, così come è stata riconosciuta l’attività importante di formazione dei giovani svolta dall’Istituto Comprensivo di Thiene, al quale è andata una targa per premiare la bontà dei progetti educativi attivati nell’anno scolastico 2015/2016.

Oltre all’Istituto Comprensivo e ad Eva Pevarello, un riconoscimento per l’ambito cultura è andato anche a Paolo Agostini, unico italiano ammesso all’ “Ascap Scoring Workshop With Richard Bellis” di Los Angeles, il  più prestigioso workshop di musica da film al mondo. Per lo sport è stato premiato l’atleta Luca Rosa, allenatore della Nazionale Italiana di Paracadutismo Acrobatico, sportivo con all’attivo diversi titoli nazionali ed europei, che anche quest’anno ha confermato di essere tra i dieci team migliori al mondo nel recente mondiale di Chicago.

Una pergamena è stato infine conferita a Giuseppe Gonella per la lunga attività nell’ambito dello sport e della salute. Ad allietare la cerimonia, la musica di Chiara Santagiuliana e le voci delle Vocal Sister, Rossana Carraro e Silvia Facci.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!