Arriva il Principe Carlo. Fervono i preparativi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dopo tanto parlare e tanti pettegolezzi relativi alla visita del Principe Carlo d’Inghilterra nel vicentino, finalmente domani è il grande giorno. E coloro che erano convinti si trattasse di un pesce d’aprile dovranno necessariamente ricredersi. Carlo di Galles domani mattina sarà regolarmente presente al cimitero britannico di Montecchio Precalcino, mentre nel pomeriggio si sposterà in elicottero a Valli del Pasubio dove visiterà l’ossario del Pasubio.

Pochi potranno assistere alle sue tappe, visto che le autorità britanniche e i colleghi italiano hanno organizzato la giornata in maniera molto minuziosa e selettiva, non lasciando niente al caso e limitando al massimo la possibilità di contatto con la popolazione. In questo senso vanno le ordinanze estremamente stringenti emesse da prefettura e comuni, che ordinano la chiusura di strade e traffico a partire da diverse ore prima dell’arrivo del Principe.

Abbiamo chiesto ad alcuni albergatori della zona del Passo Pian delle Fugazze come si stanno preparando alla visita di Carlo Windsor. “C’è tanta curiosità attorno a questo appuntamento – ha detto Mirko Pozzan, gestore del ristorante al Ponte Verde – molti si chiedono se sia il classico ‘pesce d’aprile’, molti clienti me l’hanno domandato. Si vive in un’atmosfera di attesa curiosa”.
Maurizio Costa invece, proprietario del ristorante alberto “Al Passo” ha issato di fronte al suo esercizio una bandiera britannica. “Ci sembrava il minimo per omaggiare il Principe – ha detto – anche da noi i clienti e in generale tutti gli abitanti di Vallarsa erano molto scettici. Non capita tutti i giorni di ricevere visite di questo tipo”.

Una nota estetica dedicata al Regno Unito sarà infine presente in zona Ossario del Pasubio, dove Carlo si recherà in visita incontrando le istituzioni locali. L’associazione 3 novembre che gestisce il sacello ha infatti preparato un’aiuola con i colori della bandiera britannica, per fare onore alla famiglia Windsor.

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!