L’Itis De Pretto vince un altro concorso nazionale di robotica

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
I vincitori del gruppo "Sgalmaroni". Foto Itis de Pretto

L’Itis De Pretto di Schio si conferma una fucina di talenti per le applicazioni coi robot. Per il secondo anno consecutivo infatti un gruppo di studenti del De Pretto ha vinto a il concorso nazionale della Robocup Jr nella categoria “Rescue Maze”. Affermazione arrivata dopo molti mesi per la progettazione e realizzazione dei robot che hanno partecipato alle gare.

A portare a casa il premio che si è assegnato lo scorso weekend a Foligno sono stati Gabriele Dalla Via, Matteo Meneghini, Davide Lora e Rares Florian Covaci, squadra che ha preso il nome di “Sgalmaroni”. Per loro è arrivata la vittoria nella categoria Rescue Maze. Affermazione che replica il successo dell’anno scorso ottenuto dai loro colleghi Gabriele Zattara e Luca Mantese, vincitori dell’edizione 2016 di Bari.

Un altro ottimo piazzamento è stato ottenuto anche dalla squadra “Stracaganase”, formata da Andrea Maruffa e Davide Roana, che ha conquistato il terzo posto, sempre per la Rescue Maze.

Buon risultato anche nella categoria “Rescue Line” per la squadra “Sambei”, Riccardo Zattra e Matteo De Facci, che hanno ottenuto il decimo posto.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!