I militari si sfidano nella Gara Internazionale delle Pattuglie

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Tra ieri e la giornata di oggi il massiccio del Pasubio e la catena del Sengio Alto sono teatro di Veneto 2016, gara internazionale di marcia, orientamento e tiro per le pattuglie militari. Sono 36 i soldati in servizio e in congedo che si stanno sfidando nelle diverse sfide di abilità previste dal difficile percorso di 19 chilometri allestito attraverso le Piccole Dolomiti.

Il tema della Gara di quest’anno sono le pattuglie da combattimento. L’esercitazione organizzata da UNUCI Verona, l’associazione Ufficiali in Congedo, viene svolta a coppie e prevede delle prove da superare che riguardano vari tipi di abilità richiest. Assalto, orientamento, primo soccorso, demolizioni, richiesta di intervento, alpinismo, tiro di precisione. Saranno queste le tipologie di sfide che le squadre dovranno fronteggiare durante il percorso, 19 chilometri con dislivello complessivo di 1100 metri in ambiente di media ed alta montagna.
I militari hanno svolto la fase notturna della competizione ieri sera, rientrando a dormire nella Casa Alpina di Marano Vicentino in territorio di Valli del Pasubio. Quest’oggi invece si svolge la seconda parte della gara, la cosiddetta diurna, che terminerà alle 15. Domattina conclusione del programma con la commemorazione dei caduti della Grande Guerra al Sacello Ossario e la successiva premiazione delle migliori pattuglie.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!