Stato di preallarme per il meteo nei bacini del Bacchiglione e del Brenta

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Ponte degli Angeli a Vicenza, sorvegliato speciale da domani a domenica

Come abbiamo annunciato nel nostro meteo, un’ondata di maltempo particolarmente intensa sta per interessare il Veneto. Per questo il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso lo stato di attenzione e lo stato di preallarme per criticità idraulica e idrogeologica in molti bacini idrografici del Veneto. L’allerta è valida dalle 8 di domani alle 8 di domenica 16 ottobre.

La fase più intensa delle precipitazioni è prevista fra la mattinata di venerdì e quella di sabato.

Lo stato di preallarme per criticità idraulica e geologica riguarda i bacini Piave-Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Adige-Garda e Monti Lessini.

Lo stato di attenzione sulla rete idraulica principale riguarda i bacini Piave-Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Basso Brenta-Bacchiglione; Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna; Livenza-Lemene-Tagliamento.

Lo stato di attenzione sulla rete idrogeologica invece riguarda i Bacini Alto Piave; Po-Fissero- Tartaro-Canal Bianco-Basso Adige; Basso Brenta-Bacchiglione; Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna; Livenza-Lemene-Tagliamento.