Torna l’ora solare, lancette indietro di un’ora

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Torna stanotte l’ora solare, dopo sette mesi di ora legale. Recupereremo così l’ora di sonno persa il 23 marzo scorso: le lancette dell’orologio alle tre di questa notte andranno infatti spostate indietro di un’ora. L’ora legale sarà di nuovo in vigore dal prossimo 25 marzo 2018.

Secondo quanto rilevato da Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale, dal 26 marzo 2017, grazie proprio a quell’ora quotidiana di luce in più che ha portato a posticipare l’uso della luce artificiale, l’Italia ha risparmiato complessivamente 567 milioni di kilowattora (quanto il consumo medio annuo di elettricità di oltre 200 mila famiglie), un valore corrispondente a minori emissioni di anidride carbonica in atmosfera per 320mila tonnellate.

Considerando che nel periodo di riferimento un kilowattora è costato in media al cliente domestico tipo circa 19,5 centesimi di euro al lordo delle imposte, il risparmio economico per il sistema, relativo al minor consumo elettrico nel periodo di ora legale, per il 2017 è stato pari a 110 milioni di euro.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!