Furto alla Pro Loco: denunciati quattro adolescenti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

I carabinieri di Nove hanno individuato e denunciato gli autori dei furti alla Pro Loco di Cartigliano del 25 agosto scorso. Alcuni soggetti travisati avevano fatto ingresso nei locali  di via Cappello, adiacente alla sede del Comune, dopo aver forzato la porta di ingresso. I ladri avevano rubato generi alimentari di vario tipo, taniche di gasolio, un computer ed altre attrezzature, per un valore di oltre 1500 euro non coperto da assicurazione.

A seguito dell’episodio, i carabinieri di Nove, guidati dal luogotenente Davide Peruzzo, hanno eseguito una serie di indagini e di riscontri, anche utilizzando le immagini di videosorveglianza, e sono riusciti a fare terra bruciata intorno a quattro ragazzi, tre minorenni ed un maggiorenne, con ogni probabilità autori del furto.

Sentendosi braccati, i ragazzi hanno fatto ritrovare la refurtiva a distanza di pochi giorni, consegnandola ad un commerciante che ha informato subito i militari. Per ultimare il quadro relativo alla colpevolezza dei quattro sono state infine effettuate perquisizioni domiciliari che hanno consentito di rinvenire gli indumenti utilizzati la sera del furto.

I quattro, due maggiorenni stranieri residenti a Cartigliano e Rosà, un maggiorenne italiano di Tezze sul Brenta e un minore straniero residente a Bassano del Grappa, dovranno ora rispondere di furto aggravato in concorso.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!