Ingerisce dell’acido dopo la lite in casa. Una 32enne è grave al San Bassiano

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Un'ambulanza del Suem 118 (foto d'archivio)

Si trova ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Bassano del Grappa una 32enne residente a Mason Vicentino che domenica sera ha ingerito dell’acido muriatico nel bagno di  casa.

Da quanto emerso, la donna, che è seguita dal centro di salute mentale, avrebbe bevuto in modo volontario una sostanza dannosa dopo aver litigato con il marito. E’ stato l’uomo, avvertito dalla stessa moglie dell’atto, a chiamare i soccorsi. La giovane è stata trasportata d’urgenza al San Bassiano per ricevere le cure del caso, ed è in prognosi riservata.

La coppia durante la giornata aveva avuto un litigio, uno scontro che aveva portato anche all’arrivo nell’abitazione dei carabinieri della compagnia di Bassano, allertati da alcuni vicini. Il diverbio, però, sembrava essersi risolto, tanto che i militari se n’erano andati. Qualche ora dopo, però, è accaduto il nuovo episodio che ha portato la donna all’ospedale. Al momento non è stata aperta alcuna indagine, perché con tutta probabilità si è trattato di un atto volontario, un tentativo di farla finita di una donna in sofferenza psichica.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!