Vede dei sospetti in un’auto e chiama i carabinieri: cittadino sventa una serata di furti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Grazie alla prontezza di un cittadino il Nucleo Radiomobile dei carabinieri di Bassano ha sventato i piani di una banda di ladri a Rossano Veneto.

Tutto è partito da una telefonata al 112 effettuata poco dopo le 20 di ieri sera da un cittadino di Rossano, che segnalava in piazza Marconi la presenza sospetta di una Fiat Punto con tre uomini a bordo mai visti prima. Un equipaggio dei carabinieri dell’aliquota radiomobile si è quindi diretto sul posto e la segnalazione in effetti era azzeccata: i militari dell’Arma hanno intercettato la Punto, che è risultata rubata il 4 ottobre a Rosà. L’auto dei carabinieri ha quindi cercato con una manovra repentina di bloccare la fuga ai malviventi che erano a bordo dell’auto; questi,  però, vista la gazzella dei militari si sono buttati fuori dall’auto riuscendo a fuggire per una manciata di secondi verso i campi. Dei tre si sono perse le tracce.

All’interno dell’auto rubata sono però stati trovati numerosi arnesi da scasso; nessuna traccia invece di refurtiva. I militari, guidati dal comandante Castellari, suppongono che i tre fossero in attesa di colpire in zona, ma abbiano desistito visto l’arrivo delle forze dell’ordine. Sono in corso ulteriori indagini per individuare la banda.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!