In viaggio nel folklore argentino: Elisa, la blogger bassanese che balla la chacarera

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Vai col liscio? E poi via col tango e altro ancora, con ritmo e sensualità. E soprattutto con un pizzico di Italia nel sangue e uno di Argentina nel cuore. Il ballo, come altre passioni che prendono dentro, non smette mai di evolversi e di incuriosire; e succede che tra un passo di danza e l’altro sbuchi sulla pista una blogger nostrana, di Bassano del Grappa, seguitissima non solo dai vicentini ma anche da ballerini di ogni dove nel corso del suo viaggio nel folklore argentino.

Elisa Pavin, si trova ormai da un mese nei dintorni di Santiago del Estero, cittadina considerata la patria della “chacarera”, un migliaio di chilometri a Nord di Buenos Aires. Per studiarla, ballarla, raccontarla e viverla da dentro, anzi, da Adentroo: questo il nome del suo blog che dipinge i tratti e intona le note di folklore ancestrale che unisce nonni e nipoti passando per tutte le generazioni.

Nel 2012 il primo viaggio da quelle parti, nella capitale, per perfezionare l’amore di allora: il tango. Le sliding doors della vita le fanno incontrare un ragazzo del Nord, in una milonga, che la invita a ballare la “chacarera”, una sorta di danza galante che tra passi sensuali, ritmo e musica scatena nell’apprendista bassanese un vortice di emozioni e curiosità. “Sono rientrata quella sera letteralmente sconvolta – ci racconta Elisa direttamente dalla terra dei gauchos – ma con un’unica grande certezza: io voglio conoscere, io voglio imparare!”. Tanta storia e tradizione che si intrecciano con il ballo, un mix che ha stregato Elisa.

E poi? “Una grande ed inspiegata passione e forza mi porta verso queste musiche e questi balli, studio, mi documento, faccio ricerche finché decido di programmare un viaggio nelle terre del folklore santiagueno per gennaio 2017.” E il resto è storia recente, d’attualità la nuova spedizione (video). “Decido di unire la mia passione del viaggio, del folklore, ad un’altra passione, quella per la scrittura ed i social network; racconto dunque questo viaggio attraverso un blog ed un gruppo Facebook. L’idea è quella di creare interesse e comunicare in maniera ‘light’ che il folklore è qualcosa di molto profondo in questo popolo. Lo racconto attraverso dei post, delle foto, dei video, che incuriosiscono ma spero che nello stesso tempo affascinino”.

I reportage passionali. L’interesse aumenta, il verbo… ballerino si diffonde e maggio 2017 Elisa con alcuni collaboratori organizza a Bassano del Grappa un fine settimana completamente dedicato alla chacarera. Con lezioni di ballo e pennellate di cultura, in un momento di “charla”, chiacchierata conviviale sul tema, presentando dei video e alcune figure emblematiche, Juan Saavedra e Indio Froilan. Veri miti per chi bazzica da quelle parti e si è piacevolmente fatto coinvolgere dall’atmosfera peculiare del Sud America.

Ormai Elisa Pavin è di casa a Santiago del Estero, e pure la stampa locale si è interessata a lei nel suo girovagare di festival in festival. Luoghi in cui, come spiega la blogger, “i bambini non si addormentano con la ninna nanna, ma ascoltando la chacarera”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!