Nasconde cinque bottiglie di superalcolici (e un litro di latte) tra i vestiti: brindisi rinviato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Denuncia per furto nei confronti di una 41enne padovana, pregiudicata, dopo aver tentato di sottrarre vari generi alimentari occultandoli tra i vestiti. Nel dettaglio si tratta di ben cinque bottiglie di superalcolici, due lattine di birra e una confezione di latte intero. L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri all’interno del market Aliper di Camisano Vicentino, in via Padre Menin, dove la vigilanza prima e i carabinieri della locale stazione poi hanno trattenuto la donna (N.P. le iniziali) che aveva goffamente tentato di nascondere la merce.

Il personale interno del supermercato aveva notato il fare sospetto della ladruncola, come raccontano in una nota i militari dell’Arma. Una volta giunta alla cassa, la stessa avrebbe pagato regolarmente alcuni oggetti acquistati di modico valore, per poi avviarsi all’uscita. Un addetto alla sorveglianza, dopo aver chiesto spiegazioni, l’ha successivamente accompagnata in una stanza di servizio fino all’arrivo delle forze dell’ordine.

Una volta accertata la presenza della refurtiva, il cui valore si aggirava sui 45 euro, e restituito il maltolto al direttore del punto vendita, è stata formalizzata la denuncia per furto nei confronti della donna padovana, residente a Selvazzano Dentro. Città dove è rientrata in libertà e dove attenderà l’eventuale chiamata del Tribunale per rispondere del reato commesso.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!