Una donna finisce con l’auto nella roggia e rischia di annegare. Salvata dai passanti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Una donna di 60 anni di Camisano deve probabilmente la vita a tre passanti, “eroi” di giornata per averla soccorsa mentre rischiava di annegare nell’abitacolo della propria auto. Il fatto è avvenuto oggi pomeriggio alle 13.35 a Piazzola sul Brenta, poco oltre il confine tra le province di Vicenza e Padova, in località Presina. La signora al volante di una Fiat Tipo avrebbe perso il controllo del mezzo, finendo nella roggia “Contarina”. L’automobile si stava inabissando quasi del tutto, impedendo alla conducente di uscire autonomamente.

Tre persone che avevano casualmente assistito all’uscita di strada si sono tuffate nel canale per estrarre la donna e farla accomodare sul tettuccio, in attesa dell’intervento dei vigili del fuoco accorsi da Cittadella. Con l’ausilio di un gommone gli operatori di soccorso hanno raggiunto la vittima dell’incidente, assicurandola in una barella a cucchiaio e consegnandola in “buone mani”, quelle del personale del Suem 118 nel frattempo giunto sul posto.

Una volta soccorsa la malcapitata signora e riportati sulla sponda anche i tre “salvatori”, tutti di sesso maschile, si sono effettuati i rilievi del sinistro. Per recuperare la vettura finita a mollo nella roggia è stato necessario l’intervento di un’autogru specializzata, giunta da Padova, che ha riportato sulla carreggiata il veicolo visibilmente danneggiato.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!