Anversa, esplode palazzina: almeno 14 feriti, 2 dispersi

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ad Anversa, in Belgio in seguito a un’esplosione è crollata una palazzina. Secondo quanto riferiscono i media locali citando la polizia al momento sono 14 i feriti e di questi cinque sono in gravi condizioni.

Le squadre di soccorso hanno continuato a lavorare tutta la notte estraendo dalle macerie 8 persone tra cui un bambino. Al momento due persone mancano ancora all’appello: probabilmente si trovano ancora sotto i detriti. Secondo i media locali la deflagrazione ha danneggiato altri due edifici vicini e ne ha resi inagibili altri 6.

La Croce rossa ha installato sul posto una grande tenda per curare i feriti sul posto e due equipe mobili per l’emergenza e la rianimazione.

Esclusa la pista terroristica – La causa dell’esplosione non è ancora chiara, ma la polizia di Anversa si è affrettata, già nei minuti successivi, ad escludere su Twitter che si tratti di terrorismo. In un primo momento la tv pubblica belga, Rtbf, ha ipotizzato una fuga di gas, ma anche questa pista deve essere ancora confermata.

Esplosione ha coinvolto una pizzeria italiana – L’esplosione, avvenuta attorno alle 21.30 di lunedì, ha interessato tre palazzine nella zona di Paardenmarkt, un quartiere molto frequentato dagli studenti universitari. Al piano terra di uno degli edifici coinvolti si trovava la pizzeria italiana “Primavera”. E l’esplosione potrebbe essere partita proprio dalla cucina del ristorante.

“I miei pensieri vanno alle vittime e alle loro famiglie. Anversa vi sosterrà”, ha scritto su Twitter il sindaco, Bart De Wever, che ha anche lodato la solidarietà di molti abitanti della zona, tra cui studenti, che hanno immediatamente offerto le loro case per ospitare le persone colpite.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!