Oscar 2018: 4 nomination per il film di Guadagnino. 13 per “The Shape of Water”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Ottime notizie per l’Italia agli Oscar. Sono state annunciate a Los Angeles le nomination e il film di Luca Guadagnino, “Chiamami col tuo nome” , ha avuto quattro candidature: migliore film, canzone originale (Sufjan Stevens – Mistery of love), migliore sceneggiatura non originale (adattata da James Ivory) e Timothée Chalame migliore attore. Uscito negli Stati Uniti il 24 novembre in quattro sale con un incasso medio per sala da record, il film sta vivendo da protagonista la stagione dei premi.

A dominare le nomination degli Oscar del 4 marzo, con 13 candidature, è “La forma dell’acqua” (The Shape of Water”) di Guillermo del Toro , già vincitore alla Mostra del cinema di Venezia e di due Golden Globe. Per numero di nomination eguaglia “Via col vento”, “Eva contro Eva” e “Da qui all’eternità”, una in meno di quelle raccolte da “La La Land” e “Titanic”.

A seguire “Dunkirk” con 8 nomination e “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” con 7.

Qualche curiosità: La direttrice della fotografia di ”Mudbound” Rachel Morrison è la prima donna ad essere candidata nella categoria. Nominato per la regia Jordan Peele di Get Out, il quinto regista nero e il terzo ad avere anche la nomination come miglior film dopo Barry Jenkins per Moonlight.

E’ arrivata inoltre la 21ma nomination per Meryl Streep. Premiata già tre volte con l’Oscar è candidata con The Post alla 90ma edizione. Se la vedrà con Sally Hawkins (La Forma dell’acqua) Frances McDormand (Tre manifesti a Ebbing, Missouri), Margot Robbie (I, Tonya) e Saoirse Ronan (Lady Bird).

Ascolta il Radiogiornale di oggi!