17 anni e già ai domiciliari per spaccio di cannabis

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Un 17enne di Schio, I. R., minore ma già conosciuto dalle forze dell’ordine, è stato arrestato stamane dai carabinieri di Schio con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio. Durante il controllo presso la sua abitazione in zona industriale nei pressi del centro commerciale “Campo Romano”, infatti, i militari hanno trovato 70 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Il ragazzo, minorenne, è ora agli arresti domiciliari.

Il suo arresto completa l’indagine che i carabinieri di Schio e Arsiero avevano compiuto la scorsa settimana, culminata nel recupero – in un appartamento disabitato nel centro di Piovene Rocchette – di oltre un etto di “cannabis sativa” (reclamizzata nei siti dedicati per gli effetti euforici che colpiscono il cervello), 35 grammi di semi di cannabis, fertilizzanti e lampade appositamente dedicate alla coltura delle piantine. In quella occasione era stata denunciata una giovane coppia del posto (22 anni lei, 23 lui) che utilizzava i locali per la coltura e la detenzione della droga.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!