Avvicinata e palpeggiata in strada, riesce a scappare: fermato 50enne

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Un cittadino marocchino di 50 anni, A.E., è stato fermato dai Carabinieri di Dueville sabato scorso a seguito della denuncia-querela da parte della madre di una ragazza diciassettenne. La ragazza più di una settimana fa era stata avvicinata in strada a Dueville di mattina da uno sconosciuto che aveva tentato di palpeggiarla. La giovane però si era divincolata ed era fuggita e, una volta a casa, aveva raccontato tutto alla madre, con la quale si era quindi recata a sporgere denuncia-querela dai Carabinieri.

Dopo una settimana di indagini, le forze dell’ordine hanno quindi stretto il cerchio attorno ad A.E., già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e senza fissa dimora.

Le indagini hanno infatti permesso di raccogliere indizi sufficienti a carico del 50enne che, nel pomeriggio di sabato, è stato rintracciato a Monticello Conto Otto e sottoposto al fermo di polizia giudiziaria poiché gravemente indiziato di violenza sessuale e non potendo escludere il pericolo di fuga. Il fermato è stato quindi  accompagnato presso la Casa Circondariale di Vicenza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del capoluogo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!