Infilzato da un piede di porco: vigili del fuoco e Suem salvano un operaio

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Una fase dei soccorsi portati da pompieri e Suem

Per chi ha assistito alla scena sembrava di ritrovarsi di fronte ad una delle tante serie tv statunitensi che ripercorrono gli interventi di squadre di pompieri e soccorritori paramedici. Stavolta però non era finzione ma cruda realtà: stamattina alle 11.30, in un cantiere edile lungo la Riviera Berica, un operaio è rimasto vittima di un agghiacciante incidente sul lavoro. In pratica è rimasto trafitto da un piede di porco metallico, infilzato su un fianco. Vigili del fuoco e personale sanitario del Suem 118, accorsi sul posto nel territorio di Castegnero, hanno collaborato per consentire il trasporto del lavoratore al S. Bortolo di Vicenza dove sta ricevendo le cure necessarie.

In particolare la squadra d’emergenza giunta dalla stazione di Vicenza ha dovuto tranciare la parte esposta della sbarra, al fine di consentire di stabilizzare l’infortunato e spostarlo nell’autolettiga. Da dire che l’operaio, verosimilmente incappato in una caduta accidentale cadendo su uno spuntone presente nel cantiere, è sempre rimasto cosciente durante l’intervento di soccorso. Le cause dell’incidente, in ogni caso, sono al vaglio del personale dello Spisal, intervenuto sul posto per verificare inoltre la sussistenza delle condizioni minime di sicurezza, insieme inoltre ad una pattuglia di carabinieri. Le operazioni dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa un’ora.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!