Scivola per 50 metri in Val Canale. Grave un parroco

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Mentre scendeva la Val Canale sul Monte Pasubio don Luigino Bonato, prete 70enne in servizio a Costabissara, è caduto in terra, ruzzolando per più di 50 metri tra i sassi della ripida valle. Si è reso necessario l’intervento dell’elicottero del Soccorso Alpino che ha recuperato l’uomo per portarlo all’Ospedale di Verona.

Brutta disavventura per il religioso vicentino, che attorno alle 15 a causa di un attimo di disattenzione ha perso l’equilibrio cadendo rovinosamente per oltre 50 metri. I volontari del Soccorso si sono recati in auto fino al Rifugio Papa per poi scendere il primo tratto di Val Canale e recuperare l’uomo che si lamentava forti dolori alla testa ed escoriazioni diffuse. Le sue condizioni sono apparse subito gravi.
Dopo averlo imbarellato Bonato è stato vericellato sull’elisoccorso, nonostante le grosse difficoltà di avvicinamento dovute alle spesse nubi che si erano nel mentre addensate. In breve tempo il parroco è stato portato all’Ospedale di Verona con un possibile grave trauma cranico.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!