Si tuffa nel torrente e va in ipotermia: 14enne portato via in elicottero

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'elisoccorso (immagine di archivio)

Un ragazzino di 14 anni di origine nordafricana oggi pomeriggio se l’è vista brutta a Merlaro, frazione di San Vito di Leguzzano. Il minore era lì con altri coetanei, in costume, stavano passando qualche ora di relax vicino al torrentello che passa in un boschetto della zona. Il ragazzo vi si è tuffato ma lo sbalzo termico con l’acqua molto fredda del piccolo rio gli ha giocato un brutto scherzo: è rimasto sul fondo e non risaliva. I suoi compagni l’hanno aiutato a uscire, un passante vedendolo in grave difficoltà ha chiamato i soccorsi. Il Suem 118 è intervenuto con un elicottero: i paramedici in pochi minuti hanno messo la situazione sotto controllo, verificando che il giovane era vivo e cosciente ma comunque in ipotermia (la temperatura del corpo era scesa in modo eccessivo). E’ stato imbarellato e portato in volo a Vicenza dove, pur cosciente, rimarrà ricoverato in terapia intensiva pediatrica dell’ospedale San Bortolo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!