Alitalia, tre offerte dʼacquisto sul tavolo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Tre proposte d’acquisto per Alitalia. I commissari straordinari hanno ricevuto sul tavolo due offerte vincolanti, di Fs e EasyJet, e una manifestazione di interesse non vincolante da parte di Delta. Lo si legge in una nota della compagnia. Nei prossimi giorni, i commissari provvederanno a esaminare in dettaglio la documentazione ricevuta e successivamente a trasmettere le proprie determinazioni al ministero dello Sviluppo Economico.

Tra le tre opzioni la busta più importante e più attesa era senza dubbio quella di Ferrovie dello Stato, che martedì scorso ha avuto il via libera del cda a farsi avanti con l’offerta per l’acquisto dei rami d’azienda di Alitalia-Sai e Alitalia Cityliner. C’è poi  EasyJet, in campo per Alitalia fin dalla prima offerta dell’ottobre dello scorso anno. La low cost inglese ha ribadito “la propria manifestazione di interesse per una compagnia ristrutturata”. Infine l’americana Delta mentre, come preannunciato nelle scorse ore, esce di scena la tedesca Lufthansa.

Inizia adesso la fase più complessa, quella che metterà insieme le tessere del puzzle, per la quale restano ancora diversi nodi da sciogliere e soprattutto un tempo limitato: entro il 15 dicembre, infatti, vanno restituiti i 900 milioni più interessi del prestito ponte.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!