Di Maio all’assemblea di Confcommercio. “Niente aumento dell’Iva”

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

L’Iva nel 2019 non aumenterà. Ad assicuralo è Luigi Di Maio durante il suo intervento all’assemblea di Confcommercio. “Avete la mia parola qui a Confcommercio che l’Iva non aumenterà e le clausole di salvaguardia saranno disinnescate”, ha detto il vice premier che ha poi parlato di nuovo dell’abolizione di “tutti gli strumenti come lo spesometro e il redditometro” e dell’intenzione di inserire “l’inversione dell’onere della prova”. “Perché” – aggiunge il leader del M5S – “siete tutti onesti ed è onere dello Stato provare il contrario. Noi incroceremo tutti i dati della P.A.” per dimostrare l’evasione. E sul lavoro ribadisce: “salario minimo per chi è fuori dalla contrattazione nazionale”.

Rispetto al tema delle infrastrutture Di Maio ha cercato di rassicurare i presenti. “Quando parliamo di turismo parliamo di infrastrutture, in cui alcune regioni strategiche neanche ce ne sono, in altre ci sono luoghi bellissimi e neanche un treno che porta i turisti fino a lì. Chi sta raccontando l’idea che questo sia il governo del no alle infrastrutture sbaglia”, ha detto.

In tema di conti pubblici il vice premier ha quindi spiegato di volere aprire un negoziato con Bruxelles.“Ci teniamo alla tenuta dei conti”.

Riservatezza invece sui dossier aperti al ministero, a partire dall’Ilva: “Non faccio annunci prima di aver incontrato la proprietà e le parti sociali”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!