Ryanair annuncia nuove cancellazioni fino a marzo 2018

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Nuove cancellazioni per la compagnia low cost Ryanair che ha comunicato l’annullamento di molti voli fino a marzo del 2018. Inizialmente lo stop programmato dalla compagnia era previsto fino alla fine del mese di ottobre, ma oggi è arrivata l’ulteriore proroga.
Le nuove misure porteranno a cambiare i programmi di volo di 400mila passeggeri e la compagnia ha annunciato in una nota che rallenterà la crescita prevista per la stagione invernale, facendo volare 25 aerei in meno a partire da novembre e 10 in meno da aprile 2018. In questo modo – ha spiegato – sarà possibile “eliminare ogni rischio di ulteriori cancellazioni, perché un rallentamento della crescita crea molti aerei ed equipaggi di riserva nelle 86 basi” della compagnia previste per quest’inverno.
Ryanair aggiunge che molti voli non hanno ancora prenotazioni a bordo. La compagnia specifica inoltre che chi è interessato dal cambio di programma ha ricevuto una comunicazione via mail, con un anticipo tra 5 settimane e 5 mesi, con l’offerta di un volo alternativo o di un rimborso pieno insieme a un voucher da 40 euro (80 per andata e ritorno) per prenotare altri servizi Ryanair nel periodo.
L’azienda che si è anche ritirata dalla gara per l’acquisto di Alitalia, ha anche annunciato che il costo totale delle cancellazioni di voli della scorsa settimana dovrebbe essere inferiore ai 25 milioni di euro, anche se un completo aggiornamento su questi dati “verrà fornito agli azionisti durante la presentazione dei risultati semestrali prevista il 31 ottobre”.
Ascolta il Radiogiornale di oggi!