Trota affumicata di Altissimo al riso venere: ecco la ricetta dello chef Amedeo Sandri

Listen to “Riso Venere – Fogolare Veneto” on Spreaker.

La ricetta di questo appuntamento con Fogolare Veneto ci porta nello stupendo Parco della Lessinia, in particolare ad Altissimo dove si possono trovare dei deliziosi filetti di trota salmonata affumicata. In questo luogo della Valle del Chiampo, le trote salmonate vengono affumicate con tanta maestria sia a freddo sia leggermente a caldo.

La trota affumicata si abbina perfettamente al riso venere, il cereale che si contraddistingue grazie al suo colore nero e all’inconfondibile sapore di crosta di pane. Il riso Venere si produce anche in Italia, in particolare nelle provincie di Novara e Vercelli.

Per questa ricetta si deve far lessare il riso in abbondante acqua leggermente salata alla quale si può aggiungere un filo d’olio extravergine d’oliva. Per il riso venere ci vuole pazienza, infatti ha una cottura di ben 40 minuti.

Dopo aver lessato il riso lo si deve far saltare in una padella con un po’ d’olio extravergine d’oliva, anche questo acquistabile localmente nelle zone del basso vicentino. All’olio si deve aggiungere uno spicchio d’aglio che poi verrà tolto, la trota affumicata tagliata a listarelle sottili e qualche rondella di cipollotto o porro. Per i libidinosi, a questi ingredienti può essere aggiunto anche la panna liquida.

Lo sommelier Maurizio Falloppi sposa questo piatto semplice ma molto saporito con un flute di Durello Brut o un Gambellara. Buon appetito.