190 per il ritorno della Superpippo. Vincono Lorenzi e Chemello

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Sono stati ben 190 gli atleti che stamane hanno preso il via alla Superpippo Val Fontana d’Oro di Valli del Pasubio, la storica gara di corsa in montagna assente per 14 anni dal panorama agonistico. Il primo degli atleti partiti da Sant’Antonio a transitare sul traguardo di Cima Forni Alti sul Monte Pasubio è stato Francesco Lorenzi tra gli uomini, con Maria Pia Chemello ad imporsi tra le donne.

La gara, baciata dal sole estivo, si è svolta regolarmente e senza intoppi, sotto l’occhio vigile dei Summano Cobras, società organizzatore dell’evento, e dei numerosi volontari sparsi per tutto il percorso. Sono stati 190 gli atleti partiti alle 9.30 dal piazzale di Sant’Antonio di Valli del Pasubio, verso quota 2023 di Cima Forni Alti. Sei chilometri e mezzo con circa 1500 metri di dislivello, una salita durissima sulla quale hanno scritto la storia campioni della corsa in montagna come Antonio Pasqualotto e Lucio Fregona, che a cavallo degli anni ‘90 e 2000 hanno dato spettacolo in Val Fontana d’Oro. Sentiero che è rimasto chiuso per frane dal 2004 a quest’anno, quando è stato riaperto grazie ai lavori promossi dal comune di Valli del Pasubio.

A vincere quest’oggi è stato Francesco Lorenzi in un’ora, tre minuti e 28 secondi. Vittoria davanti a Ivan Vallarsa, secondo classificato, e Denis Grasselli, che ha chiuso terzo. Tra le donne invece affermazione per Maria Pia Chemello, in un’ora 19′ e otto secondi. Pamela Peretti e Giulia Gallo a completare il podio.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!