Dodicenne grave dopo caduta nella pista da motocross al Sasso

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La pista da motocross di Asiano (foto Asiago.to)

Grave incidente oggi pomeriggio al Sasso di Asiago nella pista di motocross presente in val Chiama. A rimanere gravemente ferito, un ragazzino di soli 12 anni di Roana.

L’incidente è avvenuto verso le 14,30. A bordo pista era presente anche il padre del ragazzo, anche se dai primi accertamenti dei carabinieri pare che al momento del fatto il giovane motociclista si trovasse fuori dalla visuale delle persone presenti in quel momento nel percorso. Nessuno avrebbe quindi assistito alla caduta.

Da una prima ricostruzione pare che il 12enne, che era regolarmente protetto di casco e paracolpi, abbia perso il controllo della moto da cross, facendo un volo e rovinando su un prato scosceso. Non vedendolo tornare sulla sua visuale, il padre è andato subito a vedere ed è stato il primo a soccorrerlo, trovandolo privo di sensi. Sul posto è giunta una ambulanza dell’ospedale di Asiago e l’elisoccorso del Suem 118 da Treviso. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Bortolo con politraumatismi, il ragazzino si trova ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva pediatrica in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.

La pista da motocross di Asiago copre un’area di 16mila metri quadrati che fino ad alcuni anni fa erano adibiti a pascolo. E’ stata inaugurata solo nell’autunno scorso. Sul posto a soccorrere il ragazzo era presente anche il presidente dell’associazione motociclistica che gestisce la pista.

 

Ascolta il Radiogiornale di oggi!