Doveva scontare una pena ai domiciliari ma se ne andava in giro: arrestato

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Era agli arresti domiciliari ma se ne andava in giro, I carabinieri di Thiene però l’hanno beccato e sono scattate le manette con rito direttissimo.

E’ accaduto ieri pomeriggio a Thiene, quando i carabinieri della stazione di Thiene, dopo aver effettuato un controllo presso l’abitazione in via Castelletto, dove un pregiudicato di origine albanese, Endrit Zeqja, di 32 anni , si sarebbe dovuto trovare perché agli arresti domiciliari, invece di trovarlo in casa l’hanno trovato poco distante che si sta allontanando dall’abitazione senza motivo.

L’uomo sta scontando una pena definitiva per reati contro il patrimonio e per spaccio di droga. A suo carico è quindi scattato l’arresto in flagranza per il reato di evasione. Zeqja è ora trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di via Lavarone e stamattina comparirà davanti al giudice per la celebrazione del rito direttissimo.