Famila Basket da impazzire. Vince la Supercoppa Italiana all’ultimo secondo

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Foto OLIMPIAZZURRA

Come spesso accade contro la Passalacqua Ragusa il Famila Basket ha dovuto sudare le canoniche sette camicie per portarsi a casa ieri sera l’ottava Supercoppa Italiana della sua storia. Tra le mura amiche del Pala Romare le ragazze allenate da coach Miguel Mendez hanno fatto, disfatto e rifatto il match, riuscendo a portare a casa la coppa grazie al tap-in di Jolene Anderson all’ultimo secondo con il punteggio di 67-66.

Inizia dunque nel migliore dei modi la stagione delle Orange, che alla prima partita ufficiale della stagione 2016/2017 hanno messo in chiaro che la squadra da battere sono sempre loro. Le storiche avversarie della Passalacqua Ragusa hanno però dato tanto filo da torcere alle campionesse italiane in carica, riuscendo a ricucire lo svantaggio maturato a metà partita (40-33 Schio), fino a condurre per 58-54 a tre quarti di gara. Nell’ultima frazione di gara le due squadre hanno combattuto punto a punto fino ad arrivare sul 66-65 in favore di Ragusa a pochi secondi dalla sirena. Il play dello Schio Giorgia Sottana a quel punto ha mancato il canestro del definitivo sorpasso, a differenza della compagna Jolene Anderson, che dopo aver preso il rimbalzo non ha tremato infilando il canestro della vittoria.
Il Famila Basket dunque si è portato a casa l’ottava Supercoppa Italiana della sua storia sulle 13 giocate complessivamente. Numeri che pongono la squadra del Presidente Marcello Cestaro nell’olimpo delle più forti di sempre in Italia.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!