Gestori rubano 30 mila euro dalle slot machine e simulano il furto: denunciati

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Slot machine presenti in sale da gioco, bar e tabaccherie

I responsabili dei furti ripetuti alle slot machine del bar erano loro, i gestori. E’ quanto hanno appurato i carabinieri concludendo le indagini su una serie di ammanchi, per un totale di 30 mila euro, avvenuti in un esercizio pubblico di Altavilla.

Così una coppia di baristi – 47 anni lui, 45 lei, marito e moglie – sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica in quanto responsabili dei furti di denaro dalle slot machine, a noleggio, installate nel locale. I due devono rispondere anche dell’accusa di simulazione di reato.

I militari dell’Arma, nel corso dei sopralluoghi eseguiti a seguito delle denunce dei furti, avevano infatti constato che per accedere al locale i ladri non avevano lasciato alcun segno di scasso e anche il sofisticato sistema di allarme non si era attivato. Inoltre le slot machine, da cui era sparito il denaro, non presentavano segni palesi di manomissione.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!