Le alternative per San Silvestro: in piazza, a teatro, in pista o all’interno di un monumento

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La festa di capodanno in piazza dei Signori dell'anno scorso

La festa non è finita. “Archiviato” il Natale (con tanto di tradizionale abbuffata), è tempo di tuffarsi a capofitto nei preparativi per San Silvestro. C’è chi non ha voglia del classico veglione del 31 con il conto alla rovescia verso il 2017 al ristorante o in discoteca, ma ha comunque desiderio di trascorrere l’ultima serata dell’anno in spensieratezza. Per chi non ha ancora programmato nulla segnaliamo qualche appuntamento del Vicentino, a pagamento e gratuito.

Le feste in piazza a ingresso libero sono una valida alternativa per chi non vuole rimanere solo e nemmeno andare ad un evento troppo impegnativo. L’inconveniente freddo si può superare ballando tra la folla. Si festeggia in piazza l’anno nuovo a Vicenza, Marostica e Bassano del Grappa.

Ci sono poi le feste a pagamento: tra le più esclusive c’è il party in Basilica Palladiana a Vicenza, mentre è un classico del Capodanno per i giovani la serata al Palaghiaccio di Asiago.

E per chi vuole andare a teatro, il Comunale di Vicenza offre sia il classico concerto di fine anno nella sala grande, che una commedia nel ridotto.

 IN PIAZZA:

Dopo la prima edizione del 2016, torna anche quest’anno il capodanno in piazza dei Signori a Vicenza che propone una festa musicale ad ingresso libero dalle 21.30. Gli organizzatori porteranno in piazza tutte le hit musicali che hanno caratterizzato gli anni ’80 e ’90 (e non solo) con i dj Roberto Visonà e Manuel Dee. Sarà una nottata all’insegna del divertimento e della festa per tutte le età con ballerini e performer da tutta Italia, che culminerà in un grande brindisi finale.

Tutti in piazza aspettando il 2017 è il titolo dell’evento previsto in piazza Libertà a Bassano del Grappa dalle 23 alle 2 del mattino. Ci sarà musica dal vivo con l’orchestra Checco e B.Band e verrà aperta la Casetta della Pro Bassano dove si potrà bere vin brulè e spumante. A mezzanotte panettone per tutti.

Saranno la pista di pattinaggio sul ghiaccio e lo street food le attrazioni della festa organizzata in piazza degli Scacchi a Marostica in attesa della mezzanotte. Poi la scena sarà tutta per i fuochi d’artificio vicino al Castello Inferiore.

 AL COPERTO:

 Il salone della Basilica Palladiana di Vicenza si apre per ospitare una cena di gala e a seguire un dj-set con sonorità disco, funky e house, mischiando pezzi degli anni ’70 fino ad arrivare a brani più contemporanei. Per partecipare alla serata intitolata “The great panorama” è richiesta una quota di 100 euro che comprende la cena per 400 persone e l’animazione musicale dopo cena. Inoltre, chi lo vorrà potrà partecipare al party dopo cena a partire dalle 23 con una spesa di 30 euro comprensiva di consumazione. Qui l’accesso è consentito a un massimo di 150 persone. Sia per la cena che per il party dopo cena è necessaria la prenotazione: info@vogparty.com – 3475408516 www.facebook.com/events/650875421757231/.

Festeggia i dieci anni il capodanno al Palaghiaccio di Asiago. La struttura sarà aperta dalle 21 alle 5 del mattino per far ballare tremila persone. Cinque i format scelti dagli organizzatori: Yolo, 90 wonderland, Corso Como, Roba da Matti, The Rock Show, oltre al live show del duo Blonde Brothers. Dalla musica Hip-Hop e R’N’B di Yolo all’energia delle hit di 90 Wonderland, dalla club music di Corso Como al divertimento di Roba da Matti, fino ai brani storici di The Rock Show. Per la serata si prevedono servizi di bus navetta gratuiti da e per le diverse località dell’Altopiano e delle città di Thiene, Schio e Bassano del Grappa. Da quest’anno inoltre è previsto un servizio di collegamento anche con la città di Padova e i Comuni della Riviera del Brenta, con un contributo di 10 euro. L’ingresso (inclusa prima consumazione-bibita) costa 25 euro più diritti di prevendita (fino al 30 dicembre), 35 euro il 31 dicembre dalle 10 al Palaghiaccio. Info: Due Punti Eventi tel. 0445 360516 – eventi@due-punti.com.

 A TEATRO:

 Gran Concerto del 31 dicembre nella sala grande del teatro comunale di Vicenza con l’Orchestra del Teatro Olimpico Oto. A partire dalle 22, il direttore Carlos Spierer, il tenore messicano Dante Alcalá e i 50 maestri d’orchestra della Oto eseguiranno arie d’opera di Donizetti, Verdi, Puccini e Bernstein. Il biglietto costa 50 euro intero, 30 euro per gli over 65 e 20 euro per gli under 30. Info: www.tcvi.it.

Nella sala del ridotto, invece, Benedicta Boccoli e Maximilian Nisi andranno in scena con la commedia “Fiore di Cactus”, prodotta da Theama Teatro con la regia di Piergiorgio Piccoli e Aristide Genovese. Il biglietto costa 28,75 euro. Info: www.tcvi.it.