Operazione antidroga, arrestati due italiani. Coltivazione di cannabis al bar Moc Montecrocetta

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
Il bar Moc Montecrocetta, dove la polizia ha rinvenuto una coltivazione di cannabis

La polizia del commissariato di Bassano ieri ha arrestato due italiani con l’accusa di coltivare e detenere ai fini del successivo spaccio di marijuana di ottima qualità. I due arrestati sono il gestore del bar Moc Monte Crocetta (di proprietà del Comune) Gianluca Galvan, 45 anni, e il 47enne disoccupato Romeo Marcolin. I due sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa delle decisioni del magistrato.

Nel corso dell’operazione antidroga, i poliziotti hanno eseguito delle perquisizioni proprio nel bar Moc Montecrocetta in via Rivana (video), dove è stato sequestrato quasi un chilo di marijuana, la gran parte della quale già pronta per l’uso, circa duemila euro in contanti e numerose piante – con inflorescenze – tenute in serre ad hoc di ultima generazione.

In merito all’operazione – che ha visto l’utilizzo di uno spazio dato in gestione dal comune all’associazione l’Albero del fico dal 2014 – il sindaco Riccardo Poletto ha espresso sconcerto e condanna “per quanto si è palesato in un ambiente di proprietà comunale, la cui gestione sarà riassegnata quanto prima attraverso un bando pubblico”. “L’amministrazione comunale – ha aggiunto Poletto – sta valutando concretamente la possibilità di costituirsi parte civile nei confronti dei responsabili”.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!