Tornano al Menti i campioni del 1997: Vicenza celebra i 20 anni dalla vittoria della Coppa Italia

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
La storica vittoria del 1997 (foto Wikipedia)

A 20 anni storica conquista della Coppa Italia da parte del Vicenza Calcio, la città ricorda la “notte magica” del 29 maggio 1997 con una mostra, un libro e, soprattutto, una partita rievocativa.

Come moltissimi vicentini ricordano, la sera del 29 maggio 1997 allo stadio Romeo Menti il Vicenza Calcio superava il Napoli per 3 a 0, conquistando la Coppa Italia Professionisti e raggiungendo così il maggior traguardo sportivo in 115 anni di storia. Per celebrare quei gloriosi eventi, da venerdì 26 maggio a domenica 4 giugno il cortile interno di Palazzo Trissino  ospiterà la mostra “Coppa Italia 1997/2017” . L’esposizione consentirà di rivivere, attraverso foto, gigantografie, divise, e la stessa Coppa Italia, esposta in una teca in plexiglass, l’emozione di quella straordinaria vittoria. La mostra sarà visitabile a ingresso libero da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 20, sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 21.

“Per una felice coincidenza – commenta l’assessore alla formazione Umberto Nicolai – nello stesso anno per il quale è stata nominata Città europea dello sport, Vicenza festeggia il ventesimo anniversario della conquista della Coppa Italia. Per la nostra città si è trattato di un grandissimo evento, frutto del lavoro di tanti. In momenti difficili per la società di oggi, anche con queste iniziative la città si stringe attorno al nome di una squadra che l’ha fatta sognare”.

Negli stessi giorni sarà distribuito gratuitamente allo stadio e in esercizi pubblici di tutta la provincia in diecimila copie un libro di 36 pagine in quadricromia, edito da  “Studio 98 srl”, che conterrà articoli, profili di giocatori, tabellini storici e foto celebrative della Coppa Italia 1997. Inoltre il mensile Cats, in distribuzione venerdì 26 maggio con Il Giornale di Vicenza, pubblicherà la copia ricordo del biglietto originale della finale del 1997 ed un redazionale sull’argomento.

“Ci sono eventi che non rimangono solo nel cuore dei tifosi – sottolinea il vicesindaco Jacopo Bulgarini d’Elci – ma diventano pagine di storia di un’intera città.  La vittoria della Coppa Italia si colloca senz’altro tra le vicende non solo sportive per Vicenza motivo di maggior orgoglio.  Ecco perché ci è sembrato naturale aprire le porte della casa comunale, ovvero palazzo Trissino, per ospitare nel modo più solenne l’esposizione della Coppa”.

Il cuore degli eventi, però, sarà una partita rievocativa che si terrà allo stadio Menti, lunedì 29 maggio 2017 alle 20.30: a vent’anni esatti dallo storico incontro i giocatori del Vicenza Calcio 1997 scenderanno in campo contro una selezione di cittadini individuati attraverso un concorso organizzato dal “Il Giornale di Vicenza”. Questi ultimi, che dovranno essere candidati attraverso l’invio di appositi tagliandi pubblicati nei prossimi giorni dallo stesso giornale (saranno ammessi solo giocatori dai 40 anni in su), indosseranno per l’occasione la maglia del Napoli. Alla partita si potrà assistere gratuitamente nei settori Gradinata Sud e Distinti e con un biglietto di 5 euro nel settore Tribuna. E alle 21.45, dopo la partita, su un megaschermo allestito vicino alla Gradinata Nord, sarà trasmesso un filmato con le immagini e l’audio della Coppa Italia 1997. Al termine della serata gli spettatori potranno entrare nel terreno di gioco per salutare i protagonisti di quella storica impresa.

Le iniziative sono realizzate grazie al sostegno di numerosi sponsor. L’eventuale utile e le offerte libere raccolte agli ingressi dello stadio Menti andranno a favore della Fondazione San Bortolo.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!