Va fuori strada sul cantiere della Spv, l’auto si incendia: 29enne muore fra le fiamme

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Un gravissimo incidente è accaduto questa notte, fra giovedì e venerdì, nel tratto della statale 47 Valsugana all’altezza di Cassola. Verso le due un giovane di 29 anni di Romano d’Ezzelino, Michele Bellò, che percorreva quel tratto a bordo di un’Alfa 147, è uscito di strada per motivi in corso di accertamento da parte delle forze dell’ordine. Per il ragazzo – proprio oggi era il giorno del compleanno – non c’è stato nulla da fare ed è morto carbonizzato all’interno della vettura.

Secondo le prime ricostruzioni si è scontrato contro i cordoli del cantiere della superstrada Pedemontana, che lì è a fianco della statale. L’auto uscendo di strada si è ribaltata, forse più di una volta: quando si è fermata la benzina è evidentemente fuoriuscita toccando il motore e il mezzo si è incendiato. Il conducente è morto tra le fiamme. I vigili del fuoco sono arrivati quasi subito, come anche il Suem 118, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche la polizia stradale di Schio.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!