Botto di mezzanotte: un’auto si schianta sul cemento di un ingresso. Due feriti

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...
L'auto incastrata nel fossato

Due giovani feriti dopo uno schianto pauroso contro l’ingresso in cemento di un’abitazione  e un pilone. Automobile accartocciata in un groviglio di lamiere e timore in un primo momento per l’incolumità degli occupanti del mezzo, completamente distrutto dopo l’impatto. L’incidente, in cui non ci sarebbero altre persone o veicoli coinvolti, è avvenuto poco dopo la mezzanotte di oggi a Pojana Maggiore in via Pezze Lunghe. A estrarre i due malcapitati i vigili del fuoco giunti a sirene spiegate dalla caserma di Lonigo, con le vittime dello schianto subito consegnate alle cure del personale del Suem 118.

Un palo abbattuto, l’auto che sbatte e s’infila in posizione verticale nel fossato, incastrandosi sotto il terrapieno di cemento che funge da ingresso di un edificio. Una scena da brividi per i residenti della zona, destati dal forte rumore del “botto”, e per i soccorritori. I due ragazzi, nonostante l’urto  e la carambola, non correrebbero pericolo di vita ma riportano ferite e lesioni di una certa gravità. Dopo esser stati stabilizzati una volta trascinati fuori dall’abitacolo, i due sono stati ricoverati d’urgenza al S. Bortolo di Vicenza.

Ascolta il Radiogiornale di oggi!