Covid-19, dopo lo stop di sabato torna il mercato a Schio, ma in forma ridotta

Ascolta l'audio
...caricamento in corso...

Dopo l’inevitabile sospensione di sabato scorso, domani mercoledì 18 novembre il mercato bisettimanale ritorna in centro storico a Schio. A seguito dell’ultima ordinanza vregionale, però, si terrà con modalità ridotte e secondo un preciso piano di sicurezza. L’attività, infatti, potrà essere svolta solo dai banchi titolari di concessione ed esclusivamente per la vendita di alimentari, prodotti agricoli e florovivaisti e scarpe e abbigliamento per bambini. L’area in cui saranno ricollocati i banchi, inoltre, sarà limitata a Piazza Statuto via Battaglione Val Leogra.

“Impossibile in un giorno organizzare il mercato come chiesto dalla normativa anticovid entrata in vigore scorsa settimana” aveva affermato, spazientito, il sindaco Valter Orsi. Ora il tempo di organizzare c’è stato e in pochi giorni si è riusciti a ripartire.

Il piano di sicurezza contenuto nell’ordinanza firmata dal primo cittadino prevede anche l’entrata e l’uscita dall’area mercatale tramite dei varchi controllati. Gli ingressi saranno posizionati in via Pasini, all’altezza di Portego Garbin, in Piazza Statuto dal lato dell’hotel Miramonti e nell’incrocio tra via Cavour e via Battaglione Val Leogra. I varchi in uscita, invece, saranno in Piazza Statuto verso via Battaglione Val Leogra e su Galleria Landshut. A controllare l’area saranno i volontari della Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri coordinati dagli agenti del Consorzio di polizia locale.

“Appena è stata approvata l’ultima ordinanza regionale, con le informazioni in nostro possesso – spiega Orsi – non era possibile organizzare l’area mercatale secondo le disposizioni. Dal momento che la Regione ha chiarito che non è obbligatorio che i mercati all’aperto abbiano un unico accesso e un’unica uscita, ci siamo subito adoperati per attivare una gestione simile a quella adottata durante la fase 2 dell’emergenza. Ringrazio i volontari perché è soprattutto grazie al loro supporto che riusciamo a garantire il rispetto di tutte le normative vigenti e la sicurezza delle persone”.

L’accesso a Piazza Statuto e via Battaglione Val Leogra per gli operatori sarà possibile a partire dalle 7.30 da via Marconi e i banchi dovranno essere posizionati secondo le indicazioni degli agenti della polizia locale. Dai varchi d’ingresso potranno accedere i residenti e coloro che lavorano o devono recarsi negli esercizi presenti nell’area mercatale.

Al fine di contenere ulteriormente il numero di avventori presenti tra Piazza Statuto e via Battaglione Val Leogra non sono stati assegnati posti agli operatori precari. Non solo: all’area mercatale potrà accedere solo un membro per nucleo famigliare, eccetto i casi di persone con minori o di chi necessiti un accompagnamento. In attesa di nuovi sviluppi, le disposizioni contenute nell’ordinanza sono valide per il mercato di domani 18 novembre e per quello di sabato 21 novembre.